News Derivati 28 ottobre 2013

Per quanto riguarda i futures su Wall Street si è assistito a delle performance abbastanza piatte, se si pensa che infatti il contratto sull'S&P 500 giovedì scorso ha segnato un -0,03% mentre il contratto sul NASDAQ ha guadagnato soltanto il +0,24%. Stessa sorte del S&P per il Dow Jones, che con un -0,03% non riesce ad offrire segnali certi con i quali operare. Tutto ciò arriva prima di conoscere i dati delle trimestrali. I dati sulla fiducia dei consumatori e quello sugli ordini dei beni durevoli saranno due fattori che influiranno pesantemente sui prezzi dei contratti dei derivati e dei futures americani, così come confermato dall'Università del Michigan e dal suo team di analisti.

Per investire sui derivati vi consigliamo delle opzioni binarie sull'oro, la cui situazione tecnica sul breve termine è sicuramente migliorata, probabilmente per due fattori quali il contrasto al mercato nero e le festività in India, dove il prezzo è salito di un 30% in pochi giorni.